Servizi immobiliari

COMPRAVENDITA
  • · Valutazione gratuita del Vostro immobile;
  • · Pubblicità su siti internet di settore a maggior diffusione nazionale;
  • · Utilizzo della piattaforma "TorinoMLS" alla quale accedono un alto numero di consulenti immobiliari: la condivisione degli immobili su piattaforma consente una maggior visibilità del Vostro immobile rendendo le visite al Vostro immobile migliori in termini di efficacia, riducendo quindi i tempi di vendita dello stesso.
    • · Assistenza finanziaria con consulenti del credito che grazie alle convenzioni stipulate con i maggiori institutti di credito nazionali sapranno seguirvi e consigliarVi nella scelta del prodotto giusto;
  • · Assistenza legale presso la nostra sede;
  • Ricerca immobili in città, casa mare, casa montagna, case vacanza.
POST VENDITA
  • · Consulenza di Architetto per lo studio d'interni del Vostro nuovo immobile;
  • · Pratiche di successione;
  • · Arredamento d'interni in collaborazione con Qu.Bi arredamento

VALUTAZIONI --- STIME --- perizie

calc

Del sopralluogo abbiamo già parlato: Ogni dettaglio potrebbe essere un valore aggiunto difficilmente percebile dalla carta o da una fotografia. Il sopralluogo è essenziale per una stima corretta dell'immobile. Ma quali e quate sono le variabili che fanno oscillare la bilancia verso il corretto valare dell'immobile e un suo giusto collocamento sul mercato?

Tante.

Preparate carta e penna appuntate quante più cose sapete . Il resto attraverso analisi catastali e del mercato immobiliare formeranno gli ingredienti per una acorretta stima. La nostra valutazione è grtauita. Sempre. Compilate il form nella pagina e richietetela. per essere più veloci annotate:

sopralluoghi

cons

E' il nostro lavoro. Raggiungervi per esaminare a "modino" il Vostro immobile. Ogni dettaglio potrebbe essere un valore aggiunto difficilmente percebile dalla carta o da una fotografia. Il sopralluogo è essenziale per una stima corretta dell'immobile.

progettazioni

prog

Consulenza di Architetti per lo studio d'interni del Vostro nuovo immobile; per offrirti un servizio completo:  

La passione oltre le " case"

AMMINISTRAZIONE PATRIMONI

amm

Essere buoni periti ci permette gestire il vostro patrimonio immobiliare seguendo i vostri interessi per ricavare il giusto profitto e senza sorprese!

ARREDAMENTO

arred

Non solo compravendita.

MONDO IMMOBILIARE collabora con con i migliori arredatori e tappezzieri . Consulenza per lo studio d'interni del Vostro nuovo immobile; per offrirti un servizio completo:  

La passione oltre le "case"

CERTIFICAZIONE ENERGETICA: ape

ener

Il decreto legislativo 63/2013, convertito nella legge 90/2013, ha introdotto l'Ape, ovvero l’attestato di prestazione energetica che sostituisce il precedente attestato di certificazione energetica (Ace) recependo, a distanza di tre anni, la direttiva europea 31/2010 sulle prestazioni energetiche degli edifici esistenti e di nuova costruzione e adeguando la metodologia di calcolo delle prestazioni energetiche agli standard della Comunità Europea. Tale documento deve essere allegato a tutti i contratti di compravendita immobiliare, locazione, donazione e ogni altro contratto traslativo di immobili a titolo oneroso, stipulati a partire dal 6 giugno 2013. Attualmente la legge permette di allegare ai nuovi contratti gli Ace rilasciati prima di suddetta data in quanto, previo il rispetto delle prescrizioni di controllo degli impianti termici e le necessità di aggiornamento in caso di interventi migliorativi o di ristrutturazione impiantistica, l’attestato di certificazione energetica ha un periodo di validità di 10 anni.

La mancata dotazione dell’attestato Ape (o Ace) comporta l’annullamento dell’atto e una sanzione amministrativa (tra i 3.000 € e i 18.000 € in caso di vendita; tra i 300 € e 1800 € in caso di locazione) per il proprietario. La mancata dicitura della prestazione energetica negli  annunci di vendita o affitto, invece, comporta una sanzione amministrativa (tra i 500 € e i 3.000 €) per il promotore dell’immobile.

L'Agenzia delle Entrate chiarisce il regime tributario da applicare all’attestato di prestazione energetica ( APE). Niente bollo né imposta di registro per il documento che certifica APE dell’ immobile che, dal 2013, deve essere allegato gratuitamente agli atti di trasferimento e ai contratti di vendita e affitto di immobili.

L’ APE , allegato in originale o in copia , non è soggetto a bollo, eccetto il caso in cui si tratti di una copia con dichiarazione di conformità all'originale rilasciata da un pubblico ufficiale. In questo caso il bollo è 16 euro per ogni foglio. L'imposta di registro, non è mai dovuta, tranne nel caso in cui, dopo aver registrato il contratto di locazione, il contribuente decide di registrare anche l'Ape. In tal caso l'imposta fissa di registro è 168 euro. L’Agenzia delle Entrate comunica che non è previsto il pagamento del bollo e dell’imposta di registro.

Fonte: M. Finizio, Casa 24 Plus (Il Sole 24 Ore), 22 novembre 2013

Disbrigo pratiche catastali

CATASTO

L'accertamento immobiliare consente di conoscere il patrimonio immobiliare di un soggetto (fabbricati e terreni) e di accertare se sullo stesso gravino atti di natura volontaria (mutui, prestiti, finanziamenti) o di natura pregiudizievole come (ipoteche giudiziali, ipoteche legali, pignoramenti, sequestri o citazioni, ecc.)
tale servizio, è attivo su tutto il territorio nazionale e può essere richiesto sia su persone fisiche sia su società.

RISANAMENTI EDILI

vendere o affittare ti aiutiamo a sistemare...

ris

Non solo compravendita.

MONDO IMMOBILIARE collabora con conle migliori imprese edili per la sistemazione e ristrutturazione del Vostro nuovo immobile;per offrirti un servizio completo:  

La passione oltre le " case"

 

•Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali

La detrazione fiscale sulle ristrutturazioni edilizie non ha più scadenza: dal 1° gennaio 2012 è stata resa permanente dal decreto legge n. 201/2011 e inserita tra gli oneri detraibili dall’Irpef.

Negli ultimi anni la normativa che disciplina la materia è stata più volte modificata.

Le novità più recenti sono state introdotte dal decreto legge n. 63/2013, che ha esteso i benefici diffusi dal decreto legge n. 83/2012 (detrazione al 50%, invece del 36% e importo massimo di 96.000 € per unità immobiliare invece che 48.000 €) alle spese effettuate entro il 31 dicembre 2013.

Oltre alla proroga al 31 dicembre 2013, il decreto n. 63/2013 ha introdotto altre due importanti novità:

•una detrazione del 65% delle spese effettuate dal 4 agosto 2013 (data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto) al 31 dicembre 2013 per interventi di adozione di misure antisismiche su costruzioni che si trovano in zone sismiche ad alta pericolosità, se adibite ad abitazione principale o ad attività produttive;

•un’ulteriore detrazione del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), finalizzati all’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione. Per questi acquisti sono detraibili le spese documentate e sostenute dal 6 giugno 2013 (data di entrata in vigore del decreto) al 31 dicembre 2013. La detrazione va calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro e ripartita in 10 quote annuali di pari importo.

 

Fonte: Agenzia delle Entrate, ottobre 2013

Share by: